Feb
01
2017

Benedizione di Brigantia

Scritto da Administrator Ultimo aggiornamento (01 Febbraio 2017)
PDFStampaE-mail

Benedizione di Brigantia.

Questo è il giorno e la celebrazione dedicata alla dea Brigantia che è la benvenuta nella mia casa, dove preparerò un tradizionale altare a lei, affinché possa benedire la mia magione e la mia famiglia.

Preaparerò un drappo bianco che esporrò su degli alberi spinosi, questo è il mantello di Brighid che verrà benedetto al suo passaggio e servirà per la cura dei malati e per la protezione dei nuovi nati.

Questo è il momento per benedire le nostre case e per purificarle utilizzando  le preghiere a Brighid, come l’invocazione della sua discendenza tratta dal Carmina Gadelica.




Io chiamo i discendenti della santa, vergine Bride,

fiamma radiante di oro, sacra sposa, figlia di Dugall,

figlio di Aodh, figlio di Art, figlio di Con,

figlio di Crearar, figlio di Cis, figlio di Carina,figlio di Carruin.

Ogni giorno e ogni notte

Io recito la discendenza di Bride

Non sarò ucciso, non sarò tormentato

non sarò imprigionato e non sarò ferito.

Nessun fuoco, sole o luna potrà bruciarmi,

Nessun lago, acqua o mare potrà annegarmi,

Nessun dardo fatato o freccia di Fay potrà ferirmi,

Perché io sono sotto la protezione della mia diletta Bride.


SLOINNEADH na Ban-naomh Bride,

Lasair dhealrach oir, Bride nighinn Dughaill duinn,

Mhic Aoidh, mhic Airt, nitric Cuinn,

Mhic Crearair, mhic Cis, mhic Carmaig, mhic Carruinn.

Gach la agus gach oidhche

Ni mi sloinntireachd air Bride,

Cha mharbhar mi, cha spuillear mi,

Cha charcar mi, cha chiurar mi,

Cha loisg teine, grian, no gealach mi,

Cha bhath luin, li, no sala mi,

Cha reub saighid sithich, no sibhich mi,

Is mi fo chomaraig mo chaomh mhuime Bride.